Granita di melone a neve

 

Come neve al sole. Il piacere del melone fatto purè, congelato e poi tritato sta nella morbida grana che si ottiene con una qualsiasi grattugia. Si possono acquistare delle macchine a mano o elettriche, come per il gelato, ma in fondo l’attrattiva di questa ricetta sta anche nella preparazione, nell’aprire al volo un cassetto della cucina e mettersi a grattare il cubetto di melone ghiacciato in barba al caldo e alla collezione di aggeggi da cucina che non si usano mai.

Ho cambiato la ricetta originale. Kakigori è un dolce simile alla granita molto popolare in Giappone nei mesi caldi. È servito, con entusiasmo crescente più variano i colori, con sciroppo di zucchero e spesso corretto con whisky o brandy.granita di melone (kakigori a Roma)

La mia versione dal carattere mediterraneo unisce al melone dello zucchero pestato con foglie di basilico. La combinazione è gustosa e rinfrescante ma siete liberi di variare con della menta, per esempio. Potete prendere spunto dal mio post sullo zucchero aromatizzato.

Pur vero che un melone maturo è dolce di per sè, va notato che le papille gustative sono meno sensibili al gusto del dolce quando si mangia del cibo ghiacciato.

 

Per 2 porzioni abbondanti o 4 porzioni da dessert

Ingredienti

1 melone francesino ben maturo

4 cucchiai di zucchero

4-6 foglie grandi di basilico

 

Preparare il melone

  1. Tagliare il melone a metà trasversalmente. Tagliare una metà a spicchi a mezza luna, togliere la buccia e fare la polpa a dadi di media grandezza. Conservare in frigo in un contenitore con coperchio.
  2. Estrarre la polpa dall’altra metà del melone e riporla in un sacchetto da freezer.
  3. Chiudere il sacchetto ermeticamente e con la pressione delle dita ridurre il melone in purè.
  4. Versare il purè in un contenitore rigido da freezer, meglio se di forma piccola e compatta.
  5. Lasciare in freezer almeno 3 ore.

Lo zucchero infuso

Unire il basilico fatto a pezzetti con le mani con lo zucchero e tritare con un pestello.

zucchero aromatizzato con basilico su frutta fresca

Comporre il dessert

  1. Dividere la polpa a dadi in 4 coppette
  2. Far scorrere dell’acqua sul contenitore con il purè.
  3. Estrarre il blocco di melone congelato e tritare sopra la polpa a dadi liberamente.
  4. Infine spolverizzare con lo zucchero infuso di basilico.

granita di melone (kakigori a Roma)

granita di melone o kakigori a Roma, la consistnza è come neve

 

 

 

 

 

 

Un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...