Zuppa di verdure e spezie

Tiepida è molto buona. Cumino, paprika e cannella sono per le verdure. Olio infuso di erbe fresche, pistacchi, feta, ceci e cipolle caramellate compongono i sapori che sentirete poco alla volta, uno dopo l’altro. Sentitevi liberi di aumentare le dosi del vostro ingrediente preferito o di omettere quello che non vi piace.

Ma non tralasciate i ceci soffritti. Il gusto pieno, come di castagna arrosto, è necessario a completare il piatto senza pasta o pane.

Volevo imparare a cucinare con le spezie e nel 2014 comprai Persiana di Sabrina Ghayour, una chef londinese di origine iraniana che in pochi anni ha raggiunto grande popolarità. Il libro divenne subito un bestseller e io l’amo molto.

Ho semplificato la sua ricetta in alcuni passi; preferisco soffriggere tutta la dose di ceci invece di aggiungere i semplici ceci e solo qualcuno soffritto di condimento; cipolla e pasta di peperoncino quelli calabresi, ovvio.

Come l’alchimista di Coelho, chi guarda vicino trova sull’altra sponda del Mediterraneo una cucina di carattere da cui imparare a dosare le spezie con la familiarità del quotidiano.

Zuppa speziata con ceci (cucina persiana a Roma)

Zuppa speziata con ceci ‘-‘ APRI e SALVA la ricetta

4 porzioni

Ingredienti

3 patate

1 piccola zucca butternut o circa 700 g di polpa di un altro tipo di zucca

2 cipolle

3 spicchi d’aglio

2 porri

2-3 pomodori tondi

 

4 cucchiaini di cumino macinato

1 cucchiaino di cannella

2 cucchiaini di paprika

1 barattolo di ceci

100 g di feta

1 cipolla media rossa di Tropea

 

olio extra vergine d’oliva

una manciata di prezzemolo

una manciata di aneto fresco o 1 cucchiaino di aneto secco

una manciata di pistacchi

succo di ½ limone

sale e pepe

pasta di peperoncini, facoltativo

La zuppa

  1. In una pentola alta versare dell’olio fino a coprire il fondo. Aggiungere le spezie, cumino, cannella e paprika. Cuocere sul fuoco medio per mezzo minuto.
  2. Aggiungere tutte le verdure tagliate a tocchetti, il porro a rondelle, l’aglio e le cipolle. Girare per ricoprire le verdure dell’olio con le spezie.
  3. Coprire con acqua appena fatta bollire a parte.
  4. Condire con un pugno di sale grosso.
  5. Lasciare sobbollire piano per 30-40 minuti e provare la cottura della zucca e delle patate.
  6. Una volta cotte, spegnere il fuoco e frullare.

L’olio infuso alle erbe

In un recipiente unire insieme 6 cucchiai di olio extra vergine d’oliva con il prezzemolo, l’aneto, il succo di limone e i pistacchi, del sale e pepe. Frullare per farne un pesto o, a seconda dei gusti, frullare appena per lasciare le erbe e i pistacchi in pezzi grandi.

I ceci e la cipolla di Tropea

Conservare l’acqua dei ceci. In una padella versare un poco d’olio, riscaldare e soffriggere la cipolla tagliata finemente. Aggiungere i ceci e far friggere per qualche minuto.

  • Una volta pronti tutti gli elementi, versare l’acqua dei ceci nella zuppa. Aggiungere altra acqua bollita se si vuole una consistenza più liquida.
  • Dividere la zuppa fra quattro piatti e guarnire con i ceci, le cipolle, la feta spezzettata e l’olio alle erbe.

olio infuso di erbe fresche, pistacchi e limone

 

 

7 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...