Portapranzo #4. A vedere le stelle (10 agosto)

Non ci sono grassi aggiunti. Le rondelle di banana sono state bagnate con succo di limone prima di essere passate nel cocco. La salsa di sesamo contiene salsa di soia, sesamo, zucchero e sale. L’oleosità della pancetta è bilanciata dal cetriolo che mantiene la sua sostanza anche dopo la cottura.

Portapranzo #4 a veder le stelle ‘-‘ APRI e SALVA la ricetta

 

♢Involtini di pancetta

♢Fagiolini e fave in salsa di sesamo tostato

♢Onigiri di riso

♢Stelline di carote

♢Spiedini di banana, cocco e mirtilli

IMG_1187.JPG

Onigiri di riso            ~cottura a vapore~

300 ml di riso originario

300 ml di acqua corrente

  1. Versare il riso in una pentola con fondo spesso, meglio piccola e alta e con un coperchio di vetro attraverso cui seguire la cottura.
  2. Coprire il riso di acqua e con dei movimenti circolari della mano, sciacquare il riso. Buttare via l’acqua.
  3. Ripetere la sequenza tre volte in tutto.
  4. Lasciar riposar il riso 10 minuti.
  5. Mettere il riso su fuoco alto con 300 ml di acqua e coprire con il coperchio.
  6. Appena l’acqua bollirà e si formeranno delle bolle di vapore (dopo circa 5 minuti) senza mai scoperchiare, abbassare il fuoco al minimo e cuocere per 15 minuti.
  7. Prima di spegnere, alzare il fuoco al massimo per una decina di secondi e spegnere.
  8. Alzare il coperchio, coprire la pentola con un canovaccio pulito, rimettere il coperchio e lasciare che il riso finisca la cottura per altri 10 minuti.
  9. Versare il riso in un’insalatiera per lavorare con più comodità. Salare con un paio di pizzichi di sale.
  10. Inumidire le mani e prendere una quantità di riso tale da colmare l’incavo del palmo della vostra mano e formare una pallina.
  11. Chiudere la pallina fra i palmi delle vostre mani per pressare i chicchi di riso.
  12. Inumidire le mani ogni volta che si inizia a formare una nuova polpetta di riso per evitare che il riso si attacchi alle mani.IMG_1127.JPG

 

Onigiri - riso al vapore

 

Involtini di pancetta           ~cottura al grill~

3 strisce di pancetta affumicata tipo bacon, cioè affettata fine

½ cetriolo

  1. Tagliare il cetriolo per il lungo, con due tagli trasversali rimuovere i semi, tagliare a fiammifero e poi a metà per fare 18 pezzi da 5 cm.
  2. Avvolgere 3 pezzi di cetriolo in metà striscia di pancetta e fermare con uno stuzzicadenti. Continuare così con il resto.
  3. Cuocere i 6 spiedini sotto il grill per circa 7 minuti a 180° C.

spiedini di pancetta e cetrioli sotto il grill

 

Fagiolini e fave in salsa di sesamo tostato                  ~bollire~

circa 10 fagiolini fini

una manciata di fave in scatola

25 g di semi di sesamo bianchi

1 cucchiaio di zucchero

da 1 a 2 cucchiai di salsa di soia

  1. Bollire i fagiolini, scolare, raffreddare sotto l’acqua corrente e tamponare con un tovagliolo per asciugare.
  2. Tostare i semi di sesamo in una padella; appena si sente uno scoppiettio dei primi semi che si tostano, spegnere il fuoco e lasciare così i semi che continueranno a tostare senza bruciarsi.
  3. Poi mettere i semi in un mortaio e pestare i semi. Non è consigliato l’uso di un mixer perché la sua azione e l’olio dei semi ridurrebbe il sesamo in pasta.
  4. Versare i semi in una ciotolina e aggiungere lo zucchero e la salsa di soia. Iniziare con l’aggiungere di 1 cucchiaio, aggiungere ancora per avere una salsa abbastanza fluida per condire i fagiolini e le fave.

Fagiolini e fave con salsa di sesamo bianco tostato

Stelline di carote

½ carota

Tagliare a rondelle e se si possiede un piccolo cutter, dare una forma divertente. Far bollire la carota in acqua per 5 minuti e scolare. Le carote non cuoceranno del tutto ma saranno più gustose e croccanti.

IMG_1145.JPG
La preparazione in stile o-bento diventa un’occasione per far partecipare i più piccini e per incoraggiarli a pensare a forme e proporzioni (e a mangiare verdura!)
Carote
Per chi ne ha voglia 🙂 Per comporre il portapranzo utilizzare un po’ di maionese per fissare le carote sul riso.

Spiedini di banana, cocco e mirtilli

½ banana

succo di ½ limone

2 cucchiai di farina di cocco

6 mirtilli

  1. Preparare una ciotolina con il succo di limone e una con la farina di cocco (in alternativa mettere la farina di cocco in una bustina da freezer)
  2. Tagliare la banana a rondelle.
  3. Bagnare le rondelle nel limone e poi ricoprirle di cocco.
  4. Infilare in uno stuzzicadenti le rondelle di banana e i mirtilli freschi.

Rondelle di banane con cocco e succo di limone

IMG_1189.JPG
In un piccolo contenitore aggiungere della salsa di soia con cui mangiare gli onigiri.

2 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...