Portapranzo #8. Mini me

Insalata nizzarda semplice

Biscotto d’avena e albicocche

Uva fresca

È un piccolo menù per bimbi o per un pranzo leggero di un adulto. La ricetta del cookie d’avena si presta a variazioni sempre buone: qui contiene albicocche secche e cioccolato bianco al posto del cioccolato fondente.

Le uova di quaglia sono dei bocconcini per i bambini. Circa 6-8 uova di quaglia equivalgono a un uovo di gallina.

Cuocere la patata intera per poi pelarla una volta cotta permette di conservare lo strato sotto la buccia, il periderma. Le patate di Amatrice, storicamente utilizzate per le provviste invernali, hanno di buono che crescono in un’area lontana dal traffico e senza industrie. La zona è naturalmente fertile e i trattamenti sono ridotti al minimo grazie alle escursioni termiche estive fra la notte e il giorno e al rigido inverno che riducono la presenza di parassiti.

Portapranzo #8. Mini me (bento box a Roma)

Per 1 portapranzo da 500 ml

Tempo di preparazione

15 minuti, cottura dei biscotti |15 minuti, far bollire la patata | 3 min. far bollire le uova |15 minuti far raffreddare| comporre il portapranzo

♢Biscotto d’avena e albicocche
Cottura a 170°C per i primi 10 minuti e a 190°C per altri 5 minuti

Ingredienti per circa 10 cookies
200 g fiocchi d’avena
100 g farina integrale
100 g zucchero semolato
1 banana matura
un pizzico di sale
60 ml olio extra vergine d’oliva
4 albicocche secche, a listarelle fini
50 g cioccolato bianco

Cookies di avena

  1. Preparare una teglia da forno con carta forno.
  2. Spezzare la cioccolata, metterla in una bustina da frigo e frammentarla con un mortaio in pezzi della dimensione di un cecio secco.
  3. In un piatto ridurre la banana in purè con una forchetta.
  4. In una ciotola combinare gli ingredienti iniziando con i fiocchi di avena, la farina, lo zucchero e un pizzico di sale. Aggiungere la banana e l’olio e mischiare con una spatola fendendo gli ingredienti e poi con movimenti circolari, per evitare che si formi solo una palla centrale.
  5. Aggiungere le albicocche e la cioccolata in pezzi con pochi movimenti perché non si sciolga.
  6. Formare delle porzioni irregolari ma della stessa grandezza con un cucchiaio o un porzionatore per gelato e sistemarle sulla teglia.
  7. Cuocere a 170°C per 10 minuti, alzare la temperatura a 190°C e cuocere per altri 5 minuti per far dorare.
  8. Lasciar raffreddare del tutto su una gratella prima di riporli in un porta-biscotti.

Una variante su questa ricetta: cookies di fiocchi d’avena e cioccolato fondente.

Portapranzo #8. Mini me (bento box a Roma)
Nei negozi specializzati si possono acquistare dei fogli antibatterici. Nel caso di bento box a più piani il foglio serve per separare il cibo dal fondo del ripiano superiore.

♢Insalata nizzarda semplice
1 patata medio-piccola di Amatrice
50 g tonno all’olio d’oliva, sgocciolato
4 uova di quaglia
olio d’oliva extra vergine

1. Lavare la patata, mettere in un pentolino e coprire d’acqua, aggiungere qualche grano di sale grosso. Far bollire per circa 15 minuti. Provare con uno stecchino la cottura. Scolare e raffreddare sotto l’acqua corrente.
2. Forare le uova di quaglia, mettere in un pentolino e coprire d’acqua. Portare a bollore e far bollire per 3-4 minuti. Scartare l’acqua e coprire d’acqua corrente.
3. Pelare la patate e tagliare in otto spicchi. Sgusciare le uova. Sistemare nel portapranzo. Aggiungere il tonno. Condire con un filo di olio d’oliva extra vergine.

 

Completare la composizione del portapranzo con degli acini d’uva, se di stagione, o con delle fette di mela lasciate in una soluzione di acqua e un po’ di succo di limone o acqua e un pizzico di sale per evitare che scuriscano.

Portapranzo #8. Mini me (Bento box a Roma)

Portapranzo #8. Mini me ‘-‘ APRI e SALVA la ricetta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...