Ossa dei morti -biscotti siciliani

Non sorprende che i biscotti per la commemorazione dei morti siano un poco macabri perché, come Halloween, hanno lo scopo di esorcizzare le nostre paure.

Ossa dei morti -biscotti sicilianiOssa dei morti -biscotti siciliani

Nel commemorare la morte si celebra la vita e, diversamente da un Halloween odierno, chiassoso e variopinto, questa ricetta di pochi ingredienti ricorda che siamo vivi con poetica sobrietà.

Ma chissà se non c’è stato un filo a noi invisibile, forse una nota di spirito, fra gli antenati creatori di questa ricetta e il detto inglese sul carattere femminino di un’originaria dea madre quando curiosamente gli ingredienti sono gli stessi. Di cosa sono fatte le ragazze? Sugar and spice and all things nice.

Annuncio che questa ricetta è in prova. Una volta preparati, modellati e tagliati, i biscotti devono essere lasciati ad asciugare per due giorni. Il colore ambrato schiarisce e l’impasto riposa prima della sorpresa finale in cottura: il biscotto preparato cuoce e diventa bianco, concavo all’interno e croccante; sotto di esso nasce un altro biscotto, morbido, di colore e fragranza del caramello e speziato di cannella e chiodi di garofano. Ditemi se esiste un capolavoro pari per celebrare la morte e la vita!

Oggi li ho preparati e fra due giorni li metterò in forno. È il primo tentativo, spero che venga bene.

Due giorni dopo

L’esperimento è andato bene ma consiglio

  • chiudere in una bustina la pasta mentre si lavora il resto.
  • controllare la cottura di una prima manciata di biscotti, oltre i 12-14 minuti i biscotti diventano molto duri una volta freddi. La tradizione vuole così ma, se il vostro gusto preferisce un biscotto più morbido, ridurre la cottura a 10 minuti.
  • non lasciare asciugare oltre i due giorni o la piccola corazza di farina sarà così dura che lo zucchero all’interno, per quanto caldo, non riuscirà a romperla e a fuoriuscire.
  • pure biscotti non sufficientemente asciutti all’esterno non permettono alla pasta di zucchero e farina di uscire e formare il secondo biscotto.
Ossa dei morti -biscotti siciliani
Mentre si lavora una parte della pasta, conservare il resto in una busta per non farlo asciugare ancor prima di aver formato i biscotti.

 

Ossa dei morti -biscotti siciliani
A sinistra un biscotto ancora troppo umido; a destra un biscotto troppo secco.

Ossa dei morti -biscotti siciliani

Circa 60 biscotti

Ingredienti

300 g zucchero semolato

75 g acqua

300 farina 00

mezzo cucchiaino di cannella in polvere

mezzo cucchiaino di chiodi di garofano in polvere

 

  1. Preparare due o tre teglie con carta da forno in cui far asciugare i biscotti.
  2. Preparare in una ciotola la farina con le spezie.
  3. In un pentolino far sciogliere lo zucchero nell’acqua e togliere subito dal fuoco senza far evaporare l’acqua.
  4. Fare un buco al centro della farina e versare l’acqua zuccherata. Girare per amalgamare velocemente perché raffreddandosi l’impasto diventa denso.
  5. Su una spianatoia infarinata lavorare l’impasto fino a che non sia omogeneo.
  6. Dividere l’impasto in 5 panetti e lavorare ciascuno a formare un cordone spesso 1 cm e largo 2 cm. Con un coltello praticare con leggera pressione delle righe su tutta la lunghezza della pasta e tagliare i biscotti in pezzi di 3 cm.
  7. Lasciar asciugare per due giorni.
  8. Cuocere a 180°C per 12 minuti.

Ossa dei morti -biscotti siciliani

ossa dei morti -biscotti siciliani

Ossa dei morti –biscotti siciliani ‘-‘ APRI e SALVA la ricetta

6 commenti

  1. anche nel profondo sud “non isolano” hanno dei biscotti che chiamano così… ma altro non sono che dei taralli in olio d’oliva cotti al forno la cui forma simula femore, ulna, radio del corpo umano 😉

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...